Skip to main content

Comunità Energetiche Rinnovabili (CER): Approvate le regole attuative

Autore
Marzo 26, 2024

Sono state approvate le regole operative per accedere agli incentivi sulle Comunità Energetiche Rinnovabili. Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha approvato il documento del GSE, che disciplina le modalità e le tempistiche per accedere ai benefici economici previsti dal decreto di incentivazione del CER

Doppia strategia di promozione delle Comunità energetiche 

“Questo importante lavoro tecnico – spiega il Ministro Gilberto Pichetto – ci permette di procedere a ritmo serrato verso il nuovo step, l’apertura dei portali dedicati agli incentivi. Ogni nostro impegno amministrativo è rivolto a consolidare il ruolo delle Comunità Energetiche nel Paese: non solo con regole chiare e misure di potenziale grande impatto, ma anche con una forte campagna di informazione per portare questa novità alla più ampia platea di potenziali beneficiari”.

Il provvedimento, entrato il vigore lo scorso 24 gennaio, prevede una doppia modalità per promuovere le CER:

  • un contributo a fondo perduto fino al 40% dei costi ammissibili, finanziato dal PNRR e rivolto alle comunità i cui impianti sono realizzati nei comuni sotto i cinquemila abitanti che supporterà lo sviluppo di due gigawatt complessivi.
  • una tariffa incentivante sull’energia rinnovabile prodotta e condivisa per tutto il territorio nazionale. I due benefici sono tra loro cumulabili. Attraverso il provvedimento sarà dunque favorito lo sviluppo di cinque gigawatt complessivi di impianti di produzione di energia rinnovabile

Introduzione alle nuove regole sulle CER

“La pubblicazione delle regole operative è un ulteriore passo verso lo sviluppo delle Comunità energetiche – ha dichiarato l’Amministratore delegato del GSE Vincio Mosé – L’8 aprile renderemo operative le piattaforme attraverso le quali sarà possibile presentare le domande di ammissione alle tariffe incentivanti, ai contributi previsti dal PNRR e quella per verificare in via preliminare l’ammissibilità dei progetti”

In concomitanza partita nel frattempo una campagna di informazione sul territorio, “InsiemEnergia”, che porterà rappresentanti del Ministero e del GSE, con il supporto di Unioncamere, in ogni Regione e Provincia autonoma per far conoscere le opportunità derivanti dal decreto di incentivo delle Comunità Energetiche Rinnovabili.

Questa vicenda non è mai stata ben chiara dall’inizio, già molti esperti erano titubanti e a distanza di un anno è avvenuta che non era stata fatta nessuna donazione ma che Balocco, sei mesi prima di dare inizio alla campagna pubblicitaria, aveva già donato 50 mila euro all’ospedale Regina Margherita.

Supporto e assistenza per gli operatori delle CER

Il GSE, oltre ad accompagnare il MASE nell’iniziativa “InsiemEnergia”, per affiancare gli operatori nel percorso di costituzione delle CER inizierà una serie di attività di comunicazione, promozione e assistenza per facilitare gli operatori nel comprendere e informare cittadini, imprese, pubbliche amministrazioni e enti del terzo settore. Oltre a queste attività verranno potenziati i canali di supporto e di assistenza, attivando uno sportello virtuale per l’interlocuzione diretta tra gli utenti e i tecnici del GSE con la creazione di un canale telefonico dedicato alle comunità energetiche.

Ruolo delle CER nella transizione energetica nazionale

“Le CER e in generale l’autoconsumo diffuso, sono uno strumento fondamentale per garantire al Paese una transizione energetica orientata alla decarbonizzazione dell’energia – dichiara il Presidente del GSE Paolo Arrigoni e aggiunge – Il GSE braccio operativo del Governo, è a fianco del MASE già dalla prima tappa a Bologna del Tour dedicato alle CER con nostri esperti che si confronteranno con le imprese, le associazioni e gli enti locali”

Il GSE pubblicherà a breve uno strumento attraverso il quale sarà possibile simulare la costituzione di una comunità energetica rinnovabile o un gruppo di autoconsumo e calcolare l’investimento iniziale e i tempi di ritorno oltre a costi e benefici economici.

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

Riuscire a coniugare la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico con la crescita del business è la sfida di tutte le aziende. Vuoi sapere come? Contattaci.

Siamo specializzati in consulenza strategica e servizi di sostenibilità aziendale, mercato ed efficienza energetica. Contattaci per la creazione e l’implementazione delle tue strategie di sostenibilità, la valutazione e il miglioramento della performance ambientali, sociali e di governance (ESG), la redazione di bilanci di sostenibilità.


ALENS sbrl
Sede Legale: Corso Cavour 44, 27100 Pavia | Pec: pec@pec.alens.ittel: +39 0382 22837
P. IVA e C.F. 02474810187


© Alens sbrl - All rights reserved. Powered by Esc Agency.