Skip to main content

Nuovo Bando Regione Veneto

Autore
Novembre 12, 2021

La Regione del Veneto ha pubblicato un bando per imprese che intendono acquistare macchinari Industria 4.0 e hanno sede in Veneto.

La domanda va presentata entro il 9 febbraio 2022.

Non c’è un click day: la selezione delle imprese avverrà sulla base di criteri oggettivi legati all’ottenimento di certificazioni, alla localizzazione territoriale e alla diagnosi energetica.

1. Cosa prevede l’agevolazione?

L’agevolazione prevede un contributo a fondo perduto del 30% per le spese di:

  • Macchinari, impianti produttivi, attrezzature tecnologiche e strumenti tecnologici innovativi in grado di aumentare il tempo di vita dei prodotti e di efficientare il ciclo produttivo. I beni devono essere nuovi di fabbrica. Sono incluse spese di trasporto, installazione, software di base e interventi impiantistici collegati all’installazione dei macchinari;
  • Mezzi di trasporto ad uso speciale e mezzi d’opera;
  • Programmi informatici e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware (massimo il 50% del costo dei macchinari);
  • Brevetti e know-how concernenti nuove tecnologie di prodotti, processi produttivi e servizi (massimo il 50% del costo dei macchinari);
  • Spese per il rilascio delle certificazioni UNI EN ISO 14001:2015, UNI CEI EN ISO 50001:2018, ReMade in Italy, Plastica Seconda Vita, FSC Catena di Custodia, Greenguard, EMAS.

Sono ammissibili progetti per un importo di spesa compreso tra 80.000 e 500.000 € ai quali sarà concesso un contributo a fondo perduto del 30% sulle spese ammesse, vale a dire tra 24.000 e 150.000 €. 

Le spese ammesse sulle quali viene calcolato il contributo, devono essere sostenute e pagate interamente dall’impresa beneficiaria tra il 1° novembre 2021 e il 14 febbraio 2024.

I contributi ottenuti con la partecipazione a questo bando sono cumulabili con quelli ottenuti per le stesse spese dall’agevolazione “Credito d’imposta Industria 4.0”.

2. Quali imprese sono ammesse a partecipare?

Possono partecipare a questo bando le imprese che rispettano le seguenti condizioni:

  • Essere micro, piccole o medie imprese (meno di 250 dipendenti e meno di 50 milioni di fatturato);
  • Avere uno dei Codici ATECO (allegato C nel bando integrale);
  • Avere l’unità operativa, o le unità operative, in cui realizza il progetto imprenditoriale in Veneto. La predetta localizzazione deve risultare da visura camerale. Qualora, all’atto della presentazione della domanda, l’impresa non abbia l’unità operativa interessata dall’intervento sul territorio della Regione del Veneto, l’apertura della stessa deve avvenire entro la prima domanda di pagamento (anticipo o saldo).

Clicca qui per leggere il bando integrale e contattaci.

 

Riuscire a coniugare la sostenibilità ambientale e il risparmio energetico con la crescita del business è la sfida di tutte le aziende. Vuoi sapere come? Contattaci.

Siamo specializzati in consulenza strategica e servizi di sostenibilità aziendale, mercato ed efficienza energetica. Contattaci per la creazione e l’implementazione delle tue strategie di sostenibilità, la valutazione e il miglioramento della performance ambientali, sociali e di governance (ESG), la redazione di bilanci di sostenibilità.


ALENS sbrl
Sede Legale: Corso Cavour 44, 27100 Pavia | Pec: pec@pec.alens.ittel: +39 0382 22837
P. IVA e C.F. 02474810187


© Alens sbrl - All rights reserved. Powered by Esc Agency.